Pagamenti con F24 anche per accertamenti in materia di Catasto

Catasto, Notai

Estese le modalità di versamento unitario anche agli accertamenti in materia di catasto. Ecco, nello specifico, di quali si tratta.

accertamenti in materia di catasto

Dal 1° giugno 2015, il modello F24 servirà anche per pagare gli importi dovuti in seguito alla notifica di avvisi di accertamento per inosservanza della normativa catastale. Il provvedimento fa parte della più ampia manovra di semplificazione degli adempimenti fiscali dei contribuenti.

Accertamenti in materia di catasto pagati in F24

Secondo il provvedimento del 23 marzo 2015, l'F24 potrà essere utilizzato per pagare accertamenti in materia catastale quali:

  • tributi catastali speciali
  • sanzioni amministrative per violazione delle disposizioni previste dall'ordinamento catastale
  • interessi sui tributi catastali speciali
  • recupero spese per volture catastali
  • imposta di bollo correlata ad adempimenti per accertamenti catastali
  • spese di notifica degli atti catastali
  • oneri accessori per operazioni catastali
  • altre spese per operazioni catastali.

I codici tributo verranno resi noti con una risoluzione dell'Agenzia delle Entrate. Il provvedimento esclude la possibilità di utilizzare eventuali crediti derivati da versamenti eccedenti come compensazione.

Leggi anche -> 4 visure catastali da richiedere online, in pochi click!

Nel testo del provvedimento si specifica che "in un’ottica di razionalizzazione dei sistemi di pagamento, il sistema del versamento unificato garantisce una maggiore efficienza nella gestione del sistema tributario e, trattandosi di un sistema di pagamento moderno ed efficace, rappresenta un ulteriore progresso verso la semplificazione degli adempimenti fiscali dei contribuenti che già utilizzano il modello F24 per il pagamento di numerosi tributi".

Scarica il provvedimento n° 2015/41186!

Leggi anche -> Riforma del catasto: le ultime novità sul decreto

Tag: Catasto, Notai

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com.

Riproduzione riservata ©

Autore: Redazione

Redazione

La Redazione di Smart Focus è composta da esperti in fiscalità e tributi (commercialisti, fiscalisti e tributaristi), in normative e legislazione (notai ed avvocati) nonché da professionisti (ingegneri, architetti, geometri, esperti visuristi, agenti immobiliari), in grado di affrontare le tematiche di attualità economica, fiscale e tributaria con l’obiettivo di fornire sempre informazioni complete, chiare ed aggiornate in modo semplice ed immediato.

Potrebbero interessarti anche

Aggiungi un commento

TROVA CIO' CHE TI SERVE
    Visura Italia Smart Focus banner sidebar

    Iscriviti alla Newsletter

    Iscriviti per essere sempre aggiornato su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi.

    Seguici

    smart-focus-visureitalia-banner-pubblicita