Statistiche trimestrali OMI: mercato immobiliare in crescita

Le statistiche trimestrali elaborate dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare delle Entrate parlano chiaro. Il mercato immobiliare è ancora in crescita nel 2° trimestre 2017, anche se i tassi hanno registrato un rallentamento rispetto al primo trimestre.

I risultati delle statistiche OMI sul mercato immobiliare I risultati delle statistiche OMI sul mercato immobiliare

L'OMI ha recentemente pubblicato la statistica riferita al II trimestre del 2017. Il mercato immobiliare italiano è in rialzo. Si assiste infatti a un aumento delle transazioni delle abitazioni pari al 3,8%, mentre le compravendite delle pertinenze (cantine e soffitte) crescono del 10,1%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A questi valori si aggiunge anche un +6,2% del il settore terziario commerciale, mentre il settore produttivo mostra una crescita del 4,9%. Ancora in aumento il mercato residenziale che conferma il trend positivo degli ultimi 3 anni. Nel periodo tra aprile e giugno 2017 sono state scambiate 145.529 abitazioni, circa 5.000 in più rispetto allo stesso trimestre 2016.

Il Sud presenta il tasso di variazione più elevato pari al +5,0%. Le isole registrano invece un valore più modesto (+0,9%) tenendo presente però che qui il mercato pesa meno di un decimo sul totale nazionale. I dati relativi alle aree del Nord Est e del Centro risultano pari al +3,6%, mentre di poco superiore è il dato del Nord Ovest (4,3%).

I tassi di crescita del mercato immobiliare hanno tuttavia registrato un rallentamento rispetto al primo trimestre dell’anno.

Il mercato immobiliare nelle grandi città

Il mercato residenziale mostra una crescita superiore nelle grandi città con +4,4%. Di seguito i risultati delle otto maggiori città italiane per popolazione:

  • Napoli, gli acquisti di abitazioni aumentati del 13,6%;
  • Palermo, con una crescita del +8,3%;
  • Torino registra un +5,7%;
  • Roma e Milano segnano valori di poco superiori al 4%, rientrando nella media complessiva delle metropoli;
  • Genova mostra uno statico +1,3%;
  • Firenze solo un +0,9%;
  • Bologna mostra invece un dato negativo con un -4,3% e con poco più di 1.500 compravendite.

I dati dei depositi pertinenziali

Situazione diversa per le pertinenze, nelle otto metropoli italiane le compravendite di depositi pertinenziali sono cresciute complessivamente del 9% rispetto al II trimestre 2016. Ecco gli aspetti più rilevanti:

  • gli scambi di cantine e soffitte a Bologna hanno registrato un rialzo del 27,3%, mentre Firenze perde il 9,2%;
  • le transazioni di box e posti auto a Napoli e Firenze sono cresciute rispettivamente del 23,1% e del 18,3%. Palermo e Bologna hanno subito invece un calo intorno al 10%.

 

 

Tag: Agenti Immobiliari, compravendite immobiliari, crescita mercato immobiliare, mercato immobiliare italiano, News, omi, Osservatorio del Mercato Immobiliare

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com.

Riproduzione riservata ©

Autore: Michela Dessì

Michela Dessì

Laureata in Economia e Gestione Aziendale, si occupa dal 2015 di Web Marketing. Social Media Manager per VisureItalia, gestisce profili social e scrive per il blog aziendale. Segue e studia con passione i cambiamenti del mondo economico, le novità fiscali, le evoluzioni in materia normativa e tributaria. Nel tempo libero scrive di healthy food, insomma vive di passioni.

Potrebbero interessarti anche

Aggiungi un commento

TROVA CIO' CHE TI SERVE
    Visura Italia Smart Focus banner sidebar

    Iscriviti alla Newsletter

    Iscriviti per essere sempre aggiornato su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi.

    Seguici

    smart-focus-visureitalia-banner-pubblicita